Vecchi fascismi, nuove minacce e un silenzio assordante dal centrodestra

Alla fine il centrodestra è riuscito nel suo intento: evitare di pronunciarsi sulla mozione urgente con la quale come gruppi di PD, Patto Civico e Insieme chiedevamo al Consiglio Regionale della Lombardia di esprimere una netta condanna per i fatti di Como, dove nei giorni scorsi un gruppo di skinhead ha fatto irruzione nella sede di alcuni volontari per l’integrazione.
Dopo averci provato con un pretesto regolamentare, la maggioranza ha fatto saltare la votazione di questa mozione tirando tardi con interventi al limite della provocazione e adducendo poi, una volta raggiunta la soglia delle ore 20, un ritardo rispetto ai tempi di convocazione che imponeva di sospendere la seduta.
Ma certo questo non servirà a zittire la nostra indignazione di fronte ai recenti episodi: sabato 9 ci vediamo a Como, per ribadire forte e chiaro che siamo contro ogni fascismo e intolleranza. Noi, per davvero

Related Posts